Recensione TradeApp, tutto quello che devi sapere

di | 23 Maggio 2019

Se sei un trader e sei alla ricerca di una piattaforma di broker Forex che possa essere usata sul cellulare, questa recensione fa per te: troverai qui una recensione approfondita di TradeApp, il nuovo broker Forex per smartphone.

La prima domanda che ci si può chiedere è: che cos’è TradeApp?

Si tratta di un broker Forex che fa capo a Depaho LTd, una società cipriota di investimento finanziario, che possiede diverse piattaforme di investimento online e che è presente in oltre venti paesi nel mondo, di fatto un player ben stabilito nel mondo del trading online.

La particolarità di TradeApp sta proprio nel suo essere un’applicazione per cellulare, con un investimento minimo davvero irrisorio e una serie di funzionalità che si adattano bene all’uso dello smartphone. L’App permette di investire una somma minima di soli 5€, una cifra che è molto competitiva rispetto alle richieste degli altri broker Forex presenti sul mercato, ed inoltre ha il vantaggio di essere stata concepita per i cellulari, ed essere consultabile in ogni momento della giornata.
Inoltre, TradeApp è un marchio registrato e regolamentato come Impresa d’Investimento Cipriota (Cyprus Investment Firm, CIF) con licenza n. 161/11 ed autorizzata dalla FSCA con il numero di licenza 47709.

Questo perché la sua azienda madre, Depaho LTd, è regolamentata e tutte le sue piattaforme sono registrate presso La Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC), un’Autorità di Vigilanza del mercato speculativo Forex che ha come compito lo salvaguardia e la tutela di chi opera sui mercati finanziari.

Depaho Ltd è regolamentata anche dall’atto normativo dell’Unione Europea chiamato Markets in Financial Instruments Directive (o MiFID), anch’esso con lo scopo di tutelare i trader che operano con i broker Forex.

Verificare che il broker con cui si opera sia effettivamente controllato e certificato è uno step fondamentale per operare in modo sicuro.

Come funziona TradeApp?

TradeApp è molto facile da utilizzare: innanzitutto, bisogna scaricare la App, sia da Play Store (per i sistemi Android) che su Apple Store (per i sistemi iOS). È facilmente individuabile, basta cercare sulla stringa di ricerca il termine “TradeApp” e comparirà tra i risultati.

Si può scaricare gratuitamente, senza costi per il download. Una volta scaricata, ci si può iscrivere tramite il tasto “Registrati” presente all’interno dell’applicazione. Ti serviranno un’e-mail valida e una password a tua scelta. A quel punto potrai scegliere come e quanto investire nei mercati finanziari, aprire il tuo conto personale e fare formazione online.

Come abbiamo già visto, l’investimento minimo è di 5€, davvero una cifra piccolissima, e adatta a chi non ha molta esperienza nel trading Forex, o anche per chi vorrebbe prima testare l’App e i suoi servizi senza dover investire grandi somme di denaro.

L’applicazione si adatta a chi la utilizza, ovvero è personalizzabile a seconda del livello di esperienza e delle metriche che si vogliono visualizzare: i grafici sono custom e permettono di essere modificati a seconda dell’esperienza di chi fa investimento.

Ogni trader ha un livello proprio di conoscenza ed esperienza: l’App permette ad ognuno di settare le proprie preferenze. Inoltre, dispone anche di corsi di formazione interni grazie ad un’accademia online utilizzabile da trader di ogni livello.

TradeApp propone due tipologie di conto da aprire:

  • Esploratore: adatto a chi sta iniziando da poco a investire sui mercati finanziari oppure vuole provare la piattaforma senza rischio. Il minimo per l’investimento è di 5€, ed è possibile fare più micro-investimenti.Grazie alle guide interattive, si può investire supportati da un aiuto costante, e si sbloccano nuove funzionalità mano a mano che si impara ad utilizzare lo strumento.
    Inoltre, c’è una garanzia di rimborso sui primi 5 investimenti: nel caso di perdita, verrà restituita tutta la somma al 100%, mentre nel caso di vincita si potranno tenere i guadagni.
  • Professionista: questa versione è più adatta a trader esperti, che sanno già cosa cercano in una piattaforma di un broker Forex e hanno bisogno di molti strumenti a loro disposizione per operare al meglio.

Anche in questo caso c’è un certo livello di tutela con la protezione bilancio negativo. Aprire un conto Professionista dà inoltre diversi vantaggi, una migliore esecuzione degli ordini e anche in questo caso una protezione sulle prime cinque posizioni.

Entrambe le opzioni sono tutelate nei primi investimenti, un dettaglio importante quando si inizia ad operare su un nuovo broker. Nonostante sia un broker molto recente, è sicuramente presente la volontà di tutelare i suoi trader e di dare loro gli strumenti che li aiutino a operare meglio.

Come investire su TradeApp

Investire sul mercato Forex con TradeApp è possibile attraverso tantissimi strumenti. L’App permette di investire su azioni, materie prime, valute, indici, fondi indicizzati quotati e criptovalute, per dare la possibilità all’investitore di scegliere tra un ampio ventaglio di strumenti finanziari.
Alcune aziende sulle cui azioni si può investire sono Facebook, Google, Amazon ma anche aziende italiane come Eni, Juventus, Lazio e molte altre.

C’è una grande scelta anche tra le materie prime (come platino, oro e argento) e le famose criptovalute (come BTS/USD, Ethereum, Ripple ed altri).

I fondi che vengono utilizzati con TradeApp sono sicuri, perché sono separati dai fondi aziendali e conservati presso banche europee; inoltre, il capitale che inserisci sul tuo conto non può essere utilizzato per altri scopi e puoi depositare o prelevare in ogni momento della giornata.
Inoltre, è attivo un fondo investitori che copre i fondi di tutti i clienti non professionisti: un’ulteriore garanzia per la tutela attiva dei clienti di TradeApp.

Per depositare una somma di denaro, basta utilizzare il proprio account personale. TradeApp accetta la maggior parte delle tipologie di pagamento e conti virtuali, incluso il deposito da un conto corrente bancario (anche co-intestato).

Per prelevare una somma di denaro si utilizza sempre il proprio account, cliccando sulla voce “Ritiro”. Ci sarà una procedura da seguire perché il prelievo vada a buon fine o, in alternativa, si può compilare un modulo di prelievo e inviarlo all’indirizzo e-mail del customer service.

Servizio clienti di TradeApp

TradeApp è anche fornita di un servizio clienti fatto su misura per i trader che operano con questo broker Forex.
Sul sito ufficiale sono a disposizione tutta una serie di informazioni essenziali per risolvere dubbi, domande o questioni legate all’operatività dell’applicazione.

Dalle spiegazioni più semplici (incluso il glossario di termini di investimento Forex dalla A alla Z), alle informazioni sull’account e sull’azienda, fino alle spiegazioni su commissioni, depositi e prelievi.
Si può inoltre contattare un supporto clienti per richiedere aiuto per qualsiasi problema legato all’App.

Al servizio clienti si può richiedere assistenza per prelievi o depositi, problemi tecnici (per esempio, quando non si riesce a fare il login) e domande di tipo amministrativo. Per accedere al servizio clienti bisogna collegarsi alla Live Chat disponibile sia tramite l’App stessa che sul sito ufficiale.

Conclusioni

TradeApp è sicuramente una soluzione interessante, soprattutto per chi ha l’esigenza di seguire i mercati finanziari con lo smartphone ovunque si trovi.

Il suo capitale minimo richiesto di 5€ è così basso da essere uno strumento ideale per chi vuole iniziare ad approcciarsi al mondo del trading e non ha ancora acquisito abbastanza conoscenza o esperienza per investire capitali importanti.

Grazie alla struttura personalizzabile e alle notifiche anche per SMS si rende uno strumento adatto a trader principianti, così come quelli più esperti, che possono anche aprire un conto Pro e godere di molti più vantaggi.

La scelta di investimenti è molto ampia, e dà la possibilità di scegliere su quale tipo di CFD fare trading grazie anche a tabelle e grafici esplicativi.

Anche se non esiste una modalità web vera e propria, il suo vantaggio sta proprio nell’essere una App: grazie ai grafici e alle news sul mondo del trading favorisce un aggiornamento continuo sui propri investimenti. Il fatto che esista una tutela dei primi 5 investimenti anche per i conti Pro dimostra la serietà di questo broker.

Inoltre, è legata ad una società madre (Depaho) che è stata più volte certificata ed è controllata da vari organi nazionali ed europei per verificarne il corretto funzionamento. TradeApp ha una simile politica di trasparenza che ne fa un broker sicuro con cui investire.

In conclusione, si può dire che TradeApp sia un’opzione interessante. È consigliata a chi ha un piccolo capitale da investire, o vuole utilizzare uno strumento da trasportare con sé tramite cellulare. Consulta il sito ufficiale di TradeApp per conoscere tutti i dettagli sui piani di conto, i CFD, e le garanzie e i regolamenti legati a TradeApp.