Author Archives: Fabrizio Guglielmi

Migliori Robot Forex CFD Trading Online 2018

All’interno dell’articolo di oggi daremo uno sguardo ai Forex Robot, ovvero ai sistemi di trading online automatici che consentono essenzialmente di guadagnare senza troppi sforzi in automatico.

Che cos’è un Forex Robot

Un Forex Robot non è altro che un software di Forex Trading che automatizza le decisioni di trading. I robot di tipo “retail” più popolari in assoluto vengono solitamente progettati attraverso la piattaforma di trading denominata MetaTrader.

Questi robot vengono dunque eseguiti all’interno del software MetaTrader come “expert advisor” e possono essenzialmente fare qualsiasi cosa: possono fornire segnali di trading oppure possono anche arrivare a gestire la trade in totale automatismo.

Vantaggi e Svantaggi dei Robot di Trading Online

Se si ha una strategia di Forex, che risulta essere principalmente meccanica e non necessita di un sistema di “decision-making” troppo complesso, è possibile programmare un Forex Robot di Trading che risulterà essere in grado di fare trading essenzialmente 24 ore al giorno.

Sono molte le aziende che oggi creano e vendono forex Robots, ma è necessario fare prima di tutto grande attenzione se si ha intenzione di comprare un FOrex Robot. Se ne possono trovare moltissimi di dubbia qualità che consentono di diventare ricchi “istantaneamente”, facendo tantissime promesse ma poi scomparendo nel giro di pochissimi giorni.

La grandissima parte dei Forex Robot risultano non essere assolutamente profittevoli in alcun modo. È quindi di fondamentale importanza informarsi prima di acquistarne uno.

Come funziona il Trading Online

Al momento esistono due tipologie di Robot per il trading online automatico. La prima tipologia si occupa essenzialmente di analizzare i grafici e segnalare i momenti di entrata ed uscita dalle operazioni.

La seconda tipologia di Robot invece ha come obiettivo principale l’investimento al posto del trader. Nel primo caso possiamo dunque considerare la soluzione come un vero e proprio robot da scaricare e da installare, nel secondo caso si tratta quindi più di una soluzione per generare segnali di trading.

Dove ottenere questi segnali. Non tutti sono a conoscenza infatti che vi sono svariati broker, piattaforme di trading e società che offrono segnali di trading gratuitamente oppure a pagamento (di solito un abbonamento mensile).

Per quanto concerne i segnali di trading, così come nel primo caso di robot, ci verrà solamente segnalato sul nostro grafico quando è il momento di investire (ed ovviamente in che modalità) e quando è arrivata l’ora di chiudere la nostra posizione.

Robot Trading Online

Robot Trading Online

Nella seconda tipologia di robot invece non solo si riceveranno i segnali sul grafico, ma sarà anche il robot stesso ad aprire le posizioni in totale automatismo, “come per magia”.

In questo caso quindi sarà un software a gestire i propri soldi, in totale automatismo.

Vogliamo inoltre affermare è di solito personalizzabile: sarà possibile quindi modificare alcuni parametri come quelli qui riportati nell’elenco.

  • Asset da seguire e controllare per ricevere i segnali di trading;
  • Permettere al robot di investire per conto nostro o lasciare a noi la scelta di seguire i segnali ricevuti;
  • Perdita massima sostenibile dal robot in una sola giornata (raggiunta tale cifra il robot smetterà di operare);
  • Impostazioni relative ai livelli di Stop Loss e Take Profit per chiudere le posizioni;
  • Impostazioni relative alla sensibilità del robot (ovvero quanto segnali di trading ricevere);
  • Capitale da investire tramite il robot;
  • Quantità massima di operazioni giornaliere/segnali che si ricevono;

Possiamo quindi affermare che queste sono solo alcune delle imposizioni principali di un classico robot per il trading. Molto spesso, un robot potrà vantare di avere più di una strategia al suo interno da selezionare. I robot inoltre, non richiedono nessun pagamento mensile.

Robot Trading Forex e CFD

Adesso che abbiamo capito nel dettaglio il modo preciso in cui il trading automatico funziona nel dettaglio e che cos’è il robot per il trading online, è necessario spiegare nel dettaglio come va utilizzato.

Possiamo affermare che i segnali di trading possono essere utilizzati praticamente attraverso qualsiasi broker ed in qualsiasi settore del trading online (trading forex, trading CFD, trading azionario, etc…). È semplicemente necessario avere una piattaforma di trading e abbonarti al servizio di segnali (che verrano ricevuto direttamente sulla propria piattaforma).

Forex Robot Che Funzionano

Ci sono svariati robot di successo che funzionano molto bene, ma è necessario essere prima di tutto estremamente consapevoli del fatto le soluzioni di tipo regolamentate sono la migliore soluzione per cercare il Forex Robot più adatto per noi.

Solitamente, questi sistemi consentono di ottenere un vantaggio e gestiscono il rischio con grande successo. Sono meno su alti tassi di vincita e più su ridimensionamento della posizione e ridurre le perdite rapidamente.

Migliori Segnali Forex CFD

Fare trading con i segnali forex gratis è senza dubbio una grande opportunità, nel caso in cui i segnali utilizzati sono buoni. Di solito i segnali forex veramente affidabili sono molto costosi e i segnali gratuiti non risultano essere eccellente. C’è un’eccezione però: i segnali forex di 24option. Questo articolo è dedicato proprio ai segnali di 24option che sono completamente gratuiti (li puoi ottenere semplicemente cliccando qui) e hanno dimostrato nel tempo di funzionare davvero bere.

La piattaforma di trading online di 24Option risulta essere senza dubbio una delle più complete nel panorama mondiale. Risulta essere regolamentata sotto tutti gli aspetti, facile da utilizzare e sopratutto estremamente sicura. Con 24Option ci si può quindi fidare al 100% del proprio trading online e di una piattaforma di trading che è in grado di fornire i segnali di trading.

In questo caso, si tratta di un robot di trading semi-automatico: si riceveranno i segnali di trading e poi questi segnali dovranno essere applicati, aprendo posizioni manualmente all’interno dei mercati.

24option è uno dei migliori broker di CFD in assoluto: autorizzato CySEC e registrato CONSOB. Oltre a questo, offre un conto demo gratis per i suoi clienti, e soprattutto un servizio di segnali di trading disponibile per tutti gli iscritti. Questi segnali sono elaborati da alcuni dei migliori analisti finanziari a livello mondiale e hanno dimostrato nel tempo di essere veramente molto affidabili.

Apri un conto di trading gratis su 24option da questo link (clicca qui) ottieni in automatico i segnali di trading.

Su Cosa Investire: consigli sui migliori investimenti

All’interno della guida di oggi cercheremo di capire nel migliore dei modi su Cosa Investire. Su cose investire oggi, ma anche in futuro? La domanda non è certamente facile, in quanto per rispondere è necessario considerare una serie di fattori, prima di tutto: si vuole investire a breve, medio o lungo termine.

Investire in maniera corretta

Ora che sai perché stai investendo e come iniziare, è il momento di approfondire e scegliere alcuni investimenti. Come avrai notato, ci sono diverse categorie di investimenti e molte di queste categorie hanno migliaia di scelte al loro interno. Quindi trovare quelli giusti per te non è certamente una cosa da poco.

Il singolo fattore più importante, di gran lunga, nella crescita della tua ricchezza a lungo termine, è il tasso di rendimento che ottieni sul tuo investimento. Ci sono volte, però, quando potresti aver bisogno di parcheggiare i tuoi soldi da qualche parte per un breve periodo, anche se non otterrai ritorni molto buoni. Ecco una sintesi dei più comuni veicoli di risparmio a breve termine:

Strumenti di risparmio a breve termine

Ci teniamo a specificare che per strumenti di risparmio si intende una metodologia d’investimento molto più sicura, ma che in realtà non riesce a soddisfare le esigente degli investitori in quanto si tratta di una tipologia d’investimento che consente di ottenere bassi rendimenti.

  • Conto di risparmio: spesso il primo prodotto bancario utilizzato dalle persone, i conti di risparmio consentono di ottenere una piccola somma di interessi, quindi sono un pò meglio di quel polveroso salvadanaio sul cassettone.
  • Fondi del mercato monetario: si tratta di un tipo di fondo comune specializzato che investe in obbligazioni a brevissimo termine. Diversamente dalla maggior parte dei fondi comuni di investimento, le azioni in un fondo del mercato monetario sono progettate per valere $ 1 in ogni momento. I fondi del mercato monetario di solito pagano tassi di interesse migliori di quelli di un normale conto di risparmio, ma sarà possibile guadagnare meno di quello che si potrebbe ottenere nei certificati di deposito.
  • Certificati di deposito (CD): si tratta di un deposito specializzato che viene effettuato presso una banca o un altro istituto finanziario. Il tasso di interesse sui CD è solitamente uguale a quello delle obbligazioni a breve o intermedio, a seconda della durata del CD. Gli interessi vengono pagati a intervalli regolari fino alla scadenza del CD, a quel punto si ottiene il denaro che si è originariamente depositato più i pagamenti degli interessi accumulati. I CD attraverso le banche sono solitamente assicurati fino a 100.000 euro.

Gli investitori sono parziali nell’investire in azioni, al contrario di altri veicoli di investimento a lungo termine, perché le azioni hanno storicamente offerto il rendimento più alto dei nostri soldi. Ecco i più comuni veicoli di investimento a lungo termine.

La migliore piattaforma attualmente esistente per gli investimenti a lungo termine è eToro: regolamentato, economico e sopratutto sicuro. Clicca qui per ottenere un conto di trading demo gratuito con eToro. >>

Veicoli di investimento a lungo termine

  • Obbligazioni: le obbligazioni sono disponibili in varie forme. Sono conosciuti come titoli “a reddito fisso” perché l’ammontare del reddito che l’obbligazione genera ogni anno è “fisso” o fissato, quando l’obbligazione viene venduta. Dal punto di vista dell’investitore, le obbligazioni sono simili ai CD, tranne che il governo o le società emettono loro, anziché le banche.
  • Azioni: le azioni sono un modo per le persone di possedere parti di attività commerciali. Una quota di azioni rappresenta una quota proporzionale di proprietà in un’azienda. Al variare del valore della società, il valore della quota in tale società sale e scende.
  • Fondi comuni: i fondi comuni sono un modo per gli investitori di mettere insieme i loro soldi per comprare azioni, obbligazioni o qualsiasi altra cosa che il gestore del fondo decide che valga la pena. Invece di gestire i tuoi soldi da soli, ti riveli la responsabilità di gestire quei soldi per un professionista. Sfortunatamente, la grande maggioranza di tali “professionisti” tende a sottoperformare gli indici di mercato.
  • Piani di pensionamento: un certo numero di piani speciali sono progettati per creare risparmi per la pensione, e molti di questi piani consentono di depositare denaro direttamente dal tuo stipendio prima che le tasse vengano addebitate. I datori di lavoro occasionalmente abbinano l’importo (o una percentuale di tale importo) che hai trattenuto dal tuo stipendio fino a una certa percentuale del tuo stipendio.

Alcuni di questi piani consentono di prelevare denaro in anticipo senza una penalità se vuoi comprare una casa o pagare per l’istruzione. Se i prelievi anticipati non vengono invece consentiti, potresti essere in grado di prendere in prestito denaro dal conto, o sottoscrivere prestiti garantiti a basso interesse con i tuoi risparmi di vecchiaia come garanzia. I tassi di rendimento variano su questi piani, a seconda di cosa si investe, dal momento che è possibile investire in azioni, obbligazioni, fondi comuni di investimento, CD o qualsiasi combinazione.

Investire in azioni

Vale la pena dare un’occhiata più da vicino alle azioni, perché storicamente hanno ottenuto rendimenti molto migliori rispetto alle obbligazioni e ad altri investimenti. In sostanza, il titolo consente di possedere una parte di un’azienda. Risalente alle società per azioni mutue olandesi del 16 ° secolo, il mercato azionario moderno esiste come un modo per gli imprenditori di finanziare le imprese utilizzando denaro raccolto dagli investitori. In cambio del ponying della pasta per finanziare la società, l’investitore diventa proprietario parziale della società. Tale proprietà è rappresentata da titoli finanziari, titoli o strumenti finanziari specializzati, che sono “garantiti” da un credito sui beni e sui profitti di una società.

Investire con i CFD in azioni, forex, criptovalute, materie prime

Attraverso i CFD è possibile investire in azioni, forex, criptovalute, materie prime e molto altro ancora.

l trading di CFD (abbreviazione di “Contract for Difference”) è un metodo che consente alle persone di negoziare e investire in un asset impegnandosi in un contratto tra loro e un broker, invece di aprire una posizione direttamente su un determinato mercato. Il trader e il broker concordano tra loro per replicare le condizioni di mercato e risolvere la differenza tra loro quando la posizione si chiude. Il trading di CFD offre molti vantaggi che non esistono nel trading diretto, come l’accesso ai mercati esteri, il leveraged trading, le posizioni short (SELL) per le attività che tradizionalmente non offrono questa opzione e altro.

Come funzionano i CFD?

Il trader sceglie un asset offerto come CFD dal broker. Potrebbe essere un titolo, un indice, una valuta o qualsiasi altra attività che il broker ha nella propria selezione.

Il trader apre la posizione e imposta parametri come se si tratti di una posizione long o short, leva, importo investito e altri parametri dipendenti dal broker.

I due si impegnano in un contratto, concordando quale sia il prezzo di apertura della posizione e se siano incluse o meno tasse aggiuntive (come le tariffe overnight).

La posizione viene aperta e rimane aperta fino a quando il trader decide di chiuderla o viene chiusa da un comando automatico, come il raggiungimento di un punto Stop Loss o Take Profit o la scadenza del contratto.
Se la posizione si chiude in profitto, il broker paga il trader. Se si chiude in perdita, il broker addebita al trader la differenza.

La migliore piattaforma attualmente esistente per i CFD è eToro: regolamentato, economico e sopratutto sicuro. Clicca qui per ottenere un conto di trading demo gratuito con eToro. >>

Crypto Trader System: cos’è e come funziona, truffa?

Con la mini-guida di oggi parleremo del metodo “Crypto Trader System“, cercando di capire prima di tutto che cos’è e come funziona, analizzando quindi la soluzione in questione approfonditamente. Continua a leggere qua sotto per saperne di più su questo metodo.

Continue reading

Piccoli investimenti: come farli e perché?

Investire attraverso piccole somme online, è possibile? Iniziamo subito dicendo che da ormai circa 10-15 anni (grazie al trading online) non è più obbligatorio avere migliaia e migliaia di euro per investire il proprio denaro in qualcosa che ci porti all’interno di un profitto più stabile e più duraturo nel tempo, nonostante l’investimento risulti estremamente più sicuro grazie alla quantità di investimento più piccola del solito.

Oggi è possibile fare dei piccolissimi investimenti redditizi, che consentono di ottenere un ottimo guadagno senza troppo rischio.

È dunque senza ombra di dubbio fondamentale decidere a priori per quale tipologia di investimento si desidera optare: lungo termine, medio termine o breve termine? Tutto dipende quindi dalla finestra di investimento che si desidera scegliere.

All’interno di questa nostra mini-guida di forniremo tutti i consigli necessari per investire delle somme estremamente piccole ottenendo dunque un ottimo guadagno senza rischiare troppi fondi.

Ti consigliamo di leggere anche le nostre guide e news dei mesi e settimane precedenti, in modo da avere un’idea su tutte le novità provenienti dal mondo della finanza, economia e trading online. All’interno di Pensieri di Integrazione puoi trovare tutto quello che c’è da sapere sui Piccoli Investimenti.

Molto spesso è quindi possibile decidere ancora prima se si desidera scegliere un investimento a lungo termine oppure un’altro a breve termine. Tutto dipende in base a quanto tempo si desidera “bloccare” il proprio investimento.

Come abbiamo affermato, all’interno di questo post ti forniremo in tempo reale tutti i consigli che sono necessari per investire somme molto basse senza andare a rischiare di perdere troppi fondi.

Tuttavia, non vogliamo prima di tutto parlare soltanto di trading online (non vogliamo essere di parte, pubblicizzando solo quello che a noi piace di più) ma invece preferiremmo illustrare tutti i modi che ci sono per investire piccole somme, parlando anche di tutti quegli investimenti denominati “classici” come i conti deposito, buoni fruttiferi etc. Vediamo tutti questi metodi, parlando sia dei più classici ma anche di quelli più nuovi.

Conti di Deposito

Quando si parla dei conti deposito, si intende l’investimento bancario per eccellenza degli italiani, che ad oggi è rappresentato dai conti deposito. Si tratta al momento una prospettiva solida e affidabile, alquanto relativamente dato che ad oggi i depositi sono coperti dal fondo interbancario di tutela fino a 100.000 euro, quindi si può stare relativamente tranquilli circa la possibilità di non vedere andato perso tutto il proprio denaro.

Possiamo infatti affermare che il limite dei Conti Deposito è proprio quello dei guadagni troppi bassi, dovuti principalmente al fatto che i tassi d’interesse interbancari sono praticamente molto bassi.

Gli istituti bancari hanno infatti messo in pratica delle manovre di quantitative easing da parte della BCE. Tutto il mercato risente quindi in maniera estremamente alta di questo, e ciò ha portato anche i titoli di stato a pagare molto poco.

Solitamente, le banche offrono un 1,5% annuo, quindi tramite un investimento di 10 mila euro si ottengono 150 euro di interessi, che tolte le varie tasse diventano praticamente 111 euro.

Investire con piccole somme all’interno dei Conti Deposito è quindi errato, in quanto si tratta di un investimento migliore per chi ha molti fondi da investire.

Titoli di Stato

Passiamo quindi ad un’altra modalità di investimento, che è rappresentata dai Titoli di Stato. Si tratta dunque di uno degli investimenti più sicuri in assoluto, dove è possibile trovare quindi i buoni ordinari del tesoro, che vengono rappresentati dalla sigla BOT.

Questa tipologia di investimento viene rappresentata da un buono che viene direttamente garantito dallo stato italiano, per poi consentire di recuperare i soldi investiti durante la scadenza, così come gli interessi che sono stati maturati.

I buoni, vengono ovviamente garantiti dallo stato e anche dall’Unione Europea sotto certi versi. Questo vuol dire che nel caso in cui lo stato dovesse fallire, sarà possibile inoltre avere il denaro completamente rimborsato direttamente dall’Unione Europea.

Con questa tipologia di investimento possiamo affermare che come per i conti deposito, non ne vale praticamente la pena. I tassi sono infatti ancora ai minimi storici, e soltanto se si vuole proteggere una cifra molto grande questo potrebbe essere un investimento molto buono.

Social Trading

Fare trading online è senza ombra di dubbio un’attività che rischia di essere estremamente rischiosa, sopratutto se non si ha moltissima esperienza all’interno dei mercati finanziari.

Il rischio di perdere molti soldi senza neanche accorgersene è senza dubbio molto alto, in quanto se non si ha esperienza e si inizia subito ad investire soldi veri, è molto facile perdere molti fondi.

Però rappresenta, al momento, una delle soluzioni migliori per far crescere il tuo capitale velocemente se sai come muoverti.

Per esempio, il mercato delle valute può offrire prospettive davvero incredibili, soprattutto a chi conosce le giuste strategie per partire anche con piccoli investimenti.

Tuttavia, per fare in modo che questi investimenti possano rivelarsi degli investimenti redditizi, è prima di tuto necessario iniziare ad educarsi all’interno dei mercati finanziari, iniziando inoltre a capire come ottenere una proporzione di rischio/rendimento soddisfacente.

Per proporzione di rischio/rendimento si intende quanto si vuole rischiare aprendo una posizione per guadagnare una somma di denaro.

Ad esempio, con il rischio rendimento di 1:2 si rischia 1 per guadagnare 2. Questo significa che si rischia ad esempio 100 euro per guadagnare 200 euro (il doppio).

Questo valore può essere facilmente impostato grazie allo stop loss (il valore dove il quale la posizione si chiuderà automaticamente una volta raggiunto un dato livello negativo) e take profit (il valore dove il quale la posizione si chiuderà automaticamente una volta raggiunto un dato livello positivo).

Oltre a questi concetti, ne sono presenti molti altri ancora. I mercati dove investire piccole somme nel trading online sono senza dubbio moltissimi, e ad oggi il modo migliore per organizzarsi anche se non si ha esperienza è quello di utilizzare una piattaforma di trading online che consenta di copiare i migliori.

La soluzione migliore è il social trading. Piattaforme come eToro, leader mondiale con oltre 1 milione di iscritti, mettono in contatto gli investitori professionisti e quelli non esperti promettendo a questi ultimi di seguire la strategia vincente dei migliori.

Clicca qui per iniziare ad investire con eToro aprendo un conto di trading gratis >>

eToro

eToro

Con il termine di copytrading, infatti, vede due tipologie di soggetti:

Migliori trader, chiamati anche popular investor che fanno trading attraverso la piattaforma per effettuare le loro operazioni;
Investitori non professionisti che hanno la possibilità di scegliere il popular investor di riferimento e copiarne dunque la strategia.
All’interno di eToro è possibile dunque non solo entrare all’elenco dei migliori trader italiani e mondiale ma si possono anche ordinare sulla base di due criteri:

eToro (clicca qua per leggere la recensione) viene quindi denominato come metodo di investimento di tipo “Win Win” per tutte quelle persone che si avvicinano per la prima volta al mondo degli investimenti di tipo finanziario. Se si desidera investire una piccola cifra con la speranza di ottenere quindi dei guadagni superiori rispetto a quelli tradizionali, questa è senza ombra di dubbio una delle soluzioni più valide per investire online.

Clicca qui per iniziare ad investire con eToro aprendo un conto di trading gratis >>

24 Capital Markets Opinioni e Recensioni: Truffa o Funziona?

Oggi daremo un’occhiata alla piattaforma di trading 24 Capital Markets, per vedere se si tratta realmente di una piattaforma di trading sicura, di cui è possibile fidarsi per effettuare il trading online CFD su Forex, Materie Prime, Criptovalute e molto altro ancora.

Il sito promette di fornire un’esperienza indimenticabile, un vero e proprio trading online a 360 gradi, che consente al cliente di iniziare a fare trading sui mercati globali senza troppi problemi.

Iniziamo dando subito uno sguardo ai punti salienti di questa piattaforma:

24 Capital Markets Recensione Broker 2018 – È una truffa?

La piattaforma di 24 Capital Markets è senza dubbio una delle più popolari al momento, ma c’è da fidarsi oppure no? Ci sono dei possibili rischi in grado di mettere a repentaglio il proprio investimento o c’è da fidarsi al 100%? Cerchiamo di scoprirlo insieme attraverso questa nostra veloce recensione.

Attraverso questa recensione scoprirai tutto quello che c’è da sapere sulla piattaforma di 24CM. Non fatevi ingannare dal nome, senza dubbio che allude a qualcos’altro, 24CM è una delle piattaforme di trading online più “hot” del momento. Vediamo un riassunto delle funzionalità della piattaforma:

  • Nome Broker: 24option;
  • Anno di Fondazione: 2018;
  • Azienda proprietaria: F1Markets Limited;
  • Min. Deposito: 100 euro;
  • Account Currencies USD, EUR, GBP, CHF, CNY o RUB;
  • Deposito Massimo Giornaliero $/€/£ 10,000/¥100,000;
  • Deposito Massimo Mensile $/€/£40,000/ ¥4,000,000;
  • Opzioni di Deposito VISA, MasterCard, Discover, Diners, Abelha, eMerchant Pay, Gate2Shop, GiroPay, Global
  • Collect, SafeCharge, SoFort, Switch, PaySafeCard, JCB, Wire Transfer, Neteller, Skrill (MoneyBookers), Okpay e Perfect Money.

Adesso che abbiamo visto le funzionalità principali di 24 Capital Markets conviene subito chiedersi se si tratta di una truffa o meno.

Ovviamente, 24 Capital Markets non è una truffa in quanto risulta essere regolamentato e affidabile. Lo abbiamo provato per all’incirca 6 mesi, facendo trading, depositando e ritirando denaro liberamente e senza problemi. Non ci sono stati disguidi o disservizi di alcun tipo. La piattaforma rispetta tutte le normative CySEC, MiFID e CONSOB.

Persino al momento della registrazione all’interno della piattaforma (il primo giorno), siamo stati invitati a compilare il questionario KYC (come da regolamentazione europea) ed a caricare un’utenza e la carta d’identità (per rispettare le normative antiriclaggio) per iniziare a caricare denaro. Insomma, tutto funziona a regola d’arte e possiamo dire con grandissima tranquillità che la piattaforma in questione è assolutamente affidabile.

Basti pensare che la piattaforma ha già vinto numerosi award nel 2018:

24cm premi vinti

24cm premi vinti

Infatti, si tratta assolutamente di una delle piattaforme più di successo in tutto il mondo. Continua a leggere per saperne di più su questa piattaforma di trading online.

Come abbiamo già affermato in precedenza, la piattaforma di 24CM risulta essere una delle migliori soluzioni per investire all’interno dei mercati dei CFD in totale sicurezza.

All’interno di questa recensione di 24CM ci occuperemo quindi di coprire svariati aspetti circa il broker in modo da consentirti di capire al meglio se in questo caso la piattaforma fa al caso tuo. All’interno della review ci occuperemo di trovare materiale circa la piattaforma di trading della regolamentazione, dei bonus che vengono offerti andando per analizzare moltissimi altri aspetti di questa piattaforma. Continua a leggere per saperne quindi di più circa questo broker.

I vantaggi di 24CM

Quali sono i vantaggi principali della piattaforma di trading online 24CM?

Prima di tutto possiamo dire che 24CM è prima di tutto una piattaforma con una grande esperienza, fin dal 2018 è riuscita a costruire una piattaforma altamente competitiva.

24CM è inoltre totalmente regolamentato, grazie alla licenza CySEC che infonde quindi un altissimo livello di affidabilità.

Inoltre, all’interno della piattaforma di 24CM è possibile ottenere un’applicazione di trading online completamente gratuita, che consente di fare sempre trading in mobilità con il proprio cellulare.

Anche il supporto è tra i primi al mondo, ed è sempre disponibile quando se ne ha bisogno. Si tratta di un grandissimo vantaggio, in quanto gli altri broker non possono permettersi questo lusso a causa dello staff altamente limitato.

Ottimi rendimenti: sono presenti ritorni pari all’89% nel caso in cui una trade dovesse finire “In the money”.

Materiale educativo gratuito: sono presenti moltissime soluzioni per i principianti, in modo da consentirgli di capire come funziona il mercato. Sono inoltre presenti ebook gratuiti, video e webinar di ogni tipo.

Segnali di trading gratuiti: dopo che hai aperto un account con la piattaforma di 24Option: puoi avere la possibilità di ottenere un conto di trading gratuito con tanto di segnali.

Tantissime possibilità di deposito, tra cui postepay, carta di debito, carta di credito, neteller, skrill, conto corrente e molto altro ancora.

Proprietà 24CM

La sede legale di 24CM si trova a Cipro e rappresenta l’eccellenza mondiale in termini di trading. Basti pensare che a Cipro sono presenti moltissime altre piattaforme di trading online CFD autorizzate e regolamentate.

Informazioni sulla società: Questo sito internet (www.24cm.com/eu) è gestito da F1Markets Limited, un’impresa di investimento cipriota, autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission con licenza CIF numero 267/15. F1Markets Limited ha sede in Kolonakiou Avenue 43, Shop No: 2B, Agios Athanasios, 4103 Limassol, Cipro e la sede legale è Tassou Papadopoulou 6, Flat/Office 22, Agios Dometios, 2373 Nicosia, Cipro.

F1MARKETS Limited e IOS INVESTMENTS Limited appartengono allo stesso gruppo di aziende e condividono il marchio “24CM”. IOS INVESTMENTS Limited è regolamentata dalla Financial Services Commission del Belize con numero di licenza IFSC/60/511/TS/17. IOS INVESTMENTS Limited gestisce il sito internet www.24cm.com/international.

Puoi iscriverti gratis a 24cm cliccando qui >>

24CM: un’esperienza di trading a 360 gradi

Prima di tutto la piattaforma di 24cm risulta essere autorizzata e regolamentata alla CySEC. Questo consente a questa piattaforma di essere attualmente una delle migliori piattaforme MT4 e Webtrader.

Grazie alla possibilità di fare trading su diverse coppie Forex, Indici, Azioni e Materie Prime, questo broker è diventato di diritto uno dei migliori in assoluto per quanto concerne il trading online.

24Capital Markets (24CM) offre la possibilità di fare trading con i CFD su un’ampia gamma di asset. Scegli di fare trading su oltre 270 strumenti finanziari afferenti a 4 asset class (forex, azioni, indici e materie prime), comodamente dalla nostra piattaforma di trading!

Puoi iscriverti gratis a 24cm cliccando qui >>

Il trading online conviene?

Il Trading Online è una delle metodologie per guadagnare in grado di fornire i rendimenti più alti senza ombra di dubbio. Tutto questo per merito della leva finanziaria, che è in grado di aumentare in maniera smisurata il potere d’acquisto dei trader, consentendogli di fare trading dunque con molti più fondi rispetto al normale.

Per fare un esempio, basti pensare che con la leva X100 (1:100) il proprio capitale per fare trading può essere aumentato di ben 100 volte, quindi significa che se si fa trading con 100 dollari è come se si stesse facendo trading con ben 100 mila dollari.

Si tratta di un numero incredibile, ma alla fine è proprio questo il vantaggio che ha consentito al trading online di diventare conveniente. Se non fosse stato per la leva finanziaria, la gente con quantità di fondi esigue guadagnerebbe cifre estremamente più inferiori.

Il trading online è quindi per tutte quelle persone che desiderano iniziare a guadagnare subito. Questo è molto difficile per gli altri investimenti classici, in quanto spesso viene richiesto molto tempo, capacità decisionale e un’attività intellettuale di tutto rispetto.

Sono in molti i nostri lettori che ogni giorno cercano consigli pratici per guadagnare subito, anche se in realtà a nostro avviso ciò è davvero molto difficile perché costruirsi un guadagno, come ogni attività intellettuale che si rispetti, necessita di tempo, dedizione e capacità.

Inutile continuare a pensarci: certe cose non sono per ogni persona, la gente ha infatti capacità di apprendimento differenti e delle nozioni differenti.

Ovviamente, questo non significa che chi non è in grado di operare nel trading online non sia capace, anzi: probabilmente ha delle qualità spiccate in altri ambiti dove riesce a performare bene.

La leggenda narra che Joseph Kennedy abbia venduto tutto il capitale che possedeva il giorno prima del “giovedì nero”, l’inizio del crollo incredibile del mercato azionario durante il 1929. Molti investitori hanno subito enormi perdite durante l’incidente, che è diventato uno dei tratti più comuni della Grande Depressione.

Cosa ha fatto vendere a Kennedy? Secondo la storia, ha ricevuto un suggerimento direttamente da un lustrascarpe. Negli anni ’20, il mercato azionario era il regno dei ricchi e dei potenti. Kennedy pensò che se un lustrascarpe poteva possedere un titolo, qualcosa doveva essere andato terribilmente storto.

Guadagnare con il trading online in grande semplicità è senza dubbio estremamente difficile, in quanto sono necessari mesi per poter farsi le ossa. Del resto, come in tutte le cose, è necessario fare esperienza prima di poter riuscire a guadagnare online con sicurezza.

Per il tempo in questione intendiamo diversi mesi di studio e di esercizio. Il trading online è praticamente un’attività economica che consiste nell’applicare una serie di tecniche nel modo e nel momento giusto. È un pò come alcuni sport dove per vincere si applicano tecniche ben specifiche, studiate per superare i vari ostacoli che si presentano durante la competizione.

Anche se c’è tuttavia da dire che se le tecniche non sono realmente applicate alla perfezione ed al momento giusto, potrebbero avvenire dei veri e propri problemi alla propria strategia di trading.

Se le tecniche vengono invece applicate perfettamente, il trading funziona per il verso giusto e quindi si ottengono dei profitti nel tempo. Se, invece, i tempi sono errati, si interpretano male i segnali dei mercati finanziari, tergiversando oppure perdendo troppo tempo per decidere, le posizioni di mercato andranno di conseguenza male e si finirà con il perdere i soldi.

Per capire approfonditamente le varie tecniche sportive, gli istruttori le fanno ripetere fino alla nausea, in modo che poi l’atleta si troverà nella situazione di replicarle come un riflesso condizionato senza dover pensare “ora devo fare così”. Nel mondo del trading online è praticamente la stessa cosa!

Bisogna prima di tutto capire nel dettaglio come funzionano le varie tecniche e poi testarle nuovamente fino a quando queste non diventano totalmente automatiche e naturali per venire poi applicate costantemente come un riflesso condizionato. Ovviamente, per provare e riprovare occorre tutto un periodo in cui si “lavorerà” di simulazione, grazie ad alcune piattaforme che permettono di fare trading con soldi virtuali.

Demo – il periodo di simulazione

Con questo termine intendiamo in realtà la DEMO, ovvero un periodo di simulazione che dipende ovviamente dalla velocità con cui si desidera fare trading online. Se al trader basta fare il trader a lungo termine, o meglio il cassettista, sarà necessario allenarsi per diverso tempo ad investire online mantenendo i propri titoli anche per due anni.

Se invece si vuole optare per effettuare più speculazione, è possibile effettuare attività di scalping, ovvero una tipologia di investimento molto mordi e fuggi con grandi leve finanziarie.

Per questa tipologia di trading online spesso è necessario allenarsi per svariati mesi.

Trading Online Conviene? Sì ma solo se hai questi requisiti

Si può dire quindi che il trading online conviene realmente? Sì, ma è necessario prima di tutto avere una serie di requisiti molto precisi.

Infatti, i requisiti necessari prima di tutto per fare trading online in maniera profittevole, sono generalmente di tipo mentale (e ovviamente anche di carattere economico, in quanto per iniziare è necessario investire almeno qualcosina).

Dato che quando investiamo andiamo a mettere una grossa parte dei propri risparmi che sono stati ottenuti dal proprio lavoro primario, è logico che andiamo a subire una notevole tensione quando vediamo muoversi il prezzo del mercato.

Vedere infatti i propri titoli effettuare un saliscendi che è fuori dal proprio controllo può far venire fortissime emozioni.

Se si è psichicamente stabili, conviene entrare nel mondo del trading online. Altrimenti, meglio lasciar perdere (oppure provare un conto di trading demo).

Migliori conti di trading demo

Vediamo dunque insieme quali sono i migliori conti di trading online per sfruttare le utilissime piattaforme di trading demo.

Senza dubbio all’interno della nostra classifica possiamo trovare la piattaforma di trading eToro, che consente di iniziare a fare trading anche a chi non ha moltissima esperienza, grazie per l’appunto alla tecnologia di trading CopyTrading, che consente di copiare in tempo reale i migliori professionisti, ordinati per classifica, presenti all’interno della piattaforma di trading.

Clicca qui per iniziare ad investire con eToro aprendo un conto di trading gratis >>

In alternativa, è presente anche la piattaforma di trading Markets, che mette a disposizione la più grande collezione di mercati tradabili (più di 1000) tra azioni, materie prime, indici e molto altro ancora.

Clicca qui ed iscriviti a Markets oggi aprendo un conto di trading gratuito >>

Sia eToro che Markets sono piattaforme di trading regolamentate e sicure al 100%.

Investimenti ad alto rendimento

Le persone che desiderano trovare al più presto degli investimenti ad alto rendimento difficilmente riescono a trovare soluzioni che funzionano realmente, in quanto spesso si tratta di truffe dove vengono promessi soldi facili.

Continue reading

Investire Online: la guida completa

Come investire online senza farsi fregare e sopratutto senza perdere soldi? Cerchiamo di vederlo insieme, in maniera semplice e veloce. Alla fine dell’articolo consiglieremo le migliori piattaforme per aprire un conto di trading online, per partire subito in quarta con il TOL.

Il trading online è senza dubbio per moltissime persone l’occasione per diventare dei veri e propri imprenditori (per di mestiere imprenditoriale pur si tratta, in quanto si mettono a rischio i propri soldi per crearne altri, proprio come in una impresa).

Il trading online è oggi in grandissima espansione e sembra non volersi più fermare, sempre più persone iniziano oggi ad avvicinarsi al mondo del trading online, che è sempre più una grande opportunità per diventare delle persone finanziariamente libere, e dunque estremamente potenti.

Oggi sono tantissime le persone che riescono a generare un reddito aggiuntivo (ogni settimana, ogni mese, ogni anno, in quanto dipende dalla tipologia di strategia) che grazie al trading online con le azioni o il forex tramite piattaforme di trading affidabili, riescono ad effettuare ottimi investimenti sul breve periodo, ottenendo anche rendimenti del 100% in poco tempo.

Tuttavia, in molti potrebbero pensare che fare trading online sia qualcosa di difficile, mentre in realtà non lo è assolutamente. È importante studiare, approfondire, testare e accumulare esperienza.

Le migliori piattaforme di trading online sono quelle che consentono di utilizzare un conto demo. Un conto demo simula in tempo reale gli andamenti del mercato e di come vengono piazzate le trades.

Grazie alle migliori piattaforme di trading è possibile iniziare con il conto demo, senza rischiare quindi di mettere a repentaglio i propri soldi veri, iniziando quindi a “farsi le ossa” all’interno del mercato finanziario.

Se hai deciso di iniziare a investire, ti facciamo le nostre congratulazioni, in quanto noi ci siamo arricchiti in maniera piuttosto generosa grazie ai grandi movimenti dei mercati (soprattutto quello forex e crypto)! Mettendo da parte alcuni dei vostri soldi ora in investimenti che potrebbero apprezzare nel tempo, vi preparerete per una maggiore sicurezza finanziaria in futuro.

Ora che hai deciso di investire, è importante dedicare un po ‘di tempo all’apprendimento dell’investimento. Con questo in mente, ecco alcuni concetti di base che dovresti sapere prima di iniziare.

Perché investire?

Sono in molti a chiedersi il perché investire oggi. La risposta alla domanda è: per creare ricchezza. Nel complesso, gli investimenti azionari hanno storicamente restituito in media oltre il 9% all’anno. Se hai investito $ 10.000 a questo tasso di rendimento per 40 anni, sarebbe cresciuto fino a quasi $ 315.000.

Investire può aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi finanziari, come il pagamento dell’istruzione scolastica dei tuoi figli, il passaggio della ricchezza ai tuoi cari o la costruzione di un gruzzolo per la tua pensione. Ci sono molti potenziali motivi per investire denaro.

Quanto investire?

Non esiste una risposta valida per tutti a questa domanda. Includendo i conti pensionistici, in genere suggeriamo di puntare a investire almeno il 10% del proprio reddito, in modo da ottenere dei risultati soddisfacenti.

L’importante è che si inizi il prima possibile e ciò con il tempo diventi un’abitudine. Quando ho iniziato a investire, ho trasferito automaticamente $ 100 sul mio conto di intermediazione da ogni busta paga. Questo potrebbe non sembrare molto, ma sicuramente può aumentare in pochi anni. Potresti essere sorpreso dall’impatto a lungo termine che puoi fare investendo una quantità apparentemente piccola di denaro fin da quando si è giovani.

I mercati dove investire

Ci sono centinaia di cose su cui è possibile investire, che vanno da azioni alle criptovalute e obbligazioni fino ad arrivare alle opere d’arte e monete da collezione. Per i nostri scopi, ci concentreremo sugli investimenti che è possibile scegliere nelle piattaforme di trading online:

  • Azioni: conosciute anche come “Titoli”, le azioni rappresentano la proprietà parziale di una o più società. Se un’azienda fa bene, lo stock può aumentare di valore. Le azioni hanno un elevato potenziale di rendimento su lunghi periodi, ma tendono ad essere più volatili rispetto ad altri investimenti.
  • Obbligazioni: note anche come investimenti a reddito fisso, le obbligazioni sono progettate per creare un flusso costante di reddito. Sebbene i valori delle obbligazioni siano alquanto vulnerabili alle fluttuazioni dei tassi di interesse, le obbligazioni sono generalmente più stabili rispetto alle azioni, ma con un potenziale di rendimento inferiore.
  • Contanti: oltre al denaro fisico, questa categoria comprende investimenti come CD, conti del mercato monetario e conti di risparmio. Gli investimenti in denaro hanno il rischio più basso, ma anche il potenziale di rendimento più basso.
  • Fondi comuni ed ETF: i fondi comuni e i fondi scambiati in borsa raccolgono denaro da molti investitori per poi investirlo in un assortimento di azioni, obbligazioni o altri investimenti. Ad esempio, un S & P 500 ETF investirà in tutti i 500 titoli che compongono l’indice.
  • Forex: si tratta di uno dei mercati più interessanti in assoluto, dove si investe all’interno delle coppie di valute e sul loro rialzo o ribasso. Si tratta quindi di uno dei pochissimi metodi per guadagnare in qualsiasi situazione di mercato.
  • Criptovalute: si tratta di un mercato letteralmente esploso durante gli ultimi anni: uno dei più profittevoli in assoluto, considerando che il Bitcoin è passato da 1 dollaro fino a 20 mila dollari in pochi anni.

Migliori Piattaforme in Assoluto per Investire

Quali sono i migliori broker attualmente presenti nel mondo?

Markets

Markets.com è un broker dal nome prestigioso, che consente di operare in maniera facile e sicura su tutti i principali mondiali in modo sicuro: dal forex alle materie prime, dalle azioni ai bitcoin. Markets.com è considerato uno dei broker più sicuri e affidabili al mondo ed è autorizzato e regolamentato da CONSOB.

Iscriviti a Markets oggi >>

eToro

Dire eToro significa dire social trading: si tratta infatti di una piattaforma di trading molto avanzata e molto semplice da utilizzare, consigliata soprattutto per coloro che per la prima volta fanno trading online. Fare social trading significa copiare i trader più bravi, i guru, che mettono a disposizione dei sottoscrittori tutto il flusso delle loro operazioni.

Clicca qui per iniziare ad investire con eToro >>

Investimenti redditizi: ecco la lista dei migliori [2018]

Quindi hai deciso di iniziare a investire? Complimenti! Che tu stia iniziando da solo, nel bel mezzo della tua carriera lavorativa, oppure vicino all’età della pensione, questo significa che hai iniziato a pensare al tuo futuro finanziario ed a come tu possa gestire con prudenza il tuo capitale, in modo che possa lavorare nel modo migliore per te.

Nessuno quando inizia è un esperto del trading online, e anche i migliori investitori del mondo una volta hanno iniziato da zero. Quindi vediamo subito di iniziare!

Iniziamo con due domande di base, molto semplici:

  • Dove dovresti iniziare?
  • Come iniziare?

Queste due domande potrebbero sembrare scoraggianti, soprattutto se hai incontrato la serie di termini di investimento intimidatori – come il rapporto prezzo / guadagno (rapporto p/e), la capitalizzazione di mercato e il rendimento del capitale netto.

Investimenti redditizi ecco la lista dei migliori [2018]

Investimenti redditizi ecco la lista dei migliori [2018]

Ma iniziare con gli investimenti non è così pericoloso come possa sembrare.

La prima fase di investimento serve per capire quali tipi di attività si desidera possedere.
Iniziamo con questa fondamentale verità: investire significa distribuire il denaro oggi con l’aspettativa di ottenere più denaro in futuro – il che, tenendo conto del tempo, adeguandosi al rischio e tenendo conto dell’inflazione, si traduce in un soddisfacente tasso di crescita annuale, in particolare rispetto agli standard che vengono considerati un investimento “buono”.

Questo è dunque il nocciolo della questione. Adesso disponi di denaro o beni, nella speranza che più denaro o beni possano arrivare tramite gli investimenti tra qualche mese o l’anno prossimo o il prossimo decennio.

Il più delle volte, questo è il modo migliore per raggiungere l’acquisizione di beni produttivi.

I beni produttivi sono investimenti che buttano via denaro in eccesso da un qualsiasi tipo di attività. Ad esempio, se acquisti un dipinto, non è un bene di tipo produttivo.

A cento anni da oggi, possiedi ancora solo il dipinto, che può o non può valere più o meno denaro. (Potresti, tuttavia, essere in grado di convertirlo in un’attività quasi produttiva aprendo un museo e facendo pagare il biglietto per vederlo.)

D’altra parte, se acquisti un condominio, non avrai solo l’edificio, ma tutto il denaro che produce da rendite da affitto e dai vari servizi. Anche se l’edificio fosse stato distrutto dopo un decennio, si può avere ancora il flusso di cassa di dieci anni di attività – che si potrebbe usare per sostenere il proprio stile di vita, dato in beneficenza, o reinvestito in altre opportunità.

Ogni tipo di risorsa produttiva ha i suoi pro e contro, peculiarità uniche, tradizioni legali, norme fiscali e altri dettagli rilevanti. In generale, gli investimenti in attività produttive possono essere suddivisi in una manciata di categorie principali. Passiamo attraverso i tre tipi più comuni di investimenti: azioni, obbligazioni e immobili.

Qui sotto abbiamo deciso di raggruppare i 5 più importanti investimenti in assoluto, che se negli anni precedenti vi siete persi, dovreste solo mordervi le mani.

Bitcoin

Non molti italiani sanno ancora che cosa sono i Bitcoin, la moneta digitale più popolare al mondo, seppure oggetto di attenzioni di una cerchia ristretta di sfegatati. Se aveste investito anche solamente pochi spiccioli 7 anni fa in questo nuovo strumento di pagamento, oggi vi portereste a casa cifre impressionanti. Nel 2010, un Bitcoin si acquistava ancora a 6 centesimi di dollaro, mentre oggi bisogna sborsarne ben 4.255. Supponete di avere puntato sulla “criptomoneta” appena 1.000 dollari; oggi ne avreste in tasca 71 milioni! (Leggi anche: Prezzi Bitcoin, ecco perché la Corea del Nord potrebbe farli esplodere ancora).

Lista dei migliori broker Bitcoin

BROKER VANTAGGI DEPOSITO MIN. INIZIA
Notifiche di trading gratis 100 € Apri un conto
Deposito minimo 10 euro 10 € Apri un conto
Social trading 200 € Apri un conto

Azioni Apple

E se date un’occhiata ad il vostro portafoglio da cellulare, è probabile che siate tra i possessori di un prodotto Apple, la creatura di Steve Jobs e che ora è in mano all’amico gay Tim Cook, che alla metà degli anni Novanta versava in condizioni finanziarie assai penose, ma che in pochi anni è diventata un simbolo della Silicon Valley, di quella nuova economia rampante, caratterizzata da una grandissima progressione tecnologica, idee innovative e culto per l’immagine e lo stile. Ebbene, se nel 1997 aveste investito 10.000 dollari in azioni Apple, oggi ne avreste in portafoglio per un controvalore di 2 milioni dollari. In meno di 20 anni, infatti, il titolo è passato da 80 centesimi a 160 dollari.

Clicca qui per iniziare ad investire in azioni Apple con eToro >>

Oro

E che dire del bene-rifugio per antonomasia? L’oro sembra una delle poche sicurezze in tempi incerti, dove il Bitcoin cerca di performare ma spesso non riesce a superare la pressione di vendita grandissima. Ma quanti di noi hanno realmente acquistato l’Oro in lingotti e lo tengono come investimento a long-term? Non siamo in presenza di percentuali stratosferiche, ma se aveste comprato metallo per 1.000 dollari a inizio 2000′, già nel settembre del 2011 avreste potuto rivenderlo per oltre 6 volte tanto, essendo passate le sue quotazioni da 300 fino a un massimo di 1.900 dollari, per poi tornare agli attuali 1.290 dollari. Non male per quello che viene, in ogni caso, percepito come un investimento totalmente privo di rischi, che quasi mai crea ansie a chi lo acquista a fini di speculazione.

Per chi investe è prima di tutto necessario avere il massimo di sangue freddo, pre-requisiti imprescindibili per cercare di far ottimi guadagni a due o più cifre.

Clicca qui per iniziare ad investire in Oro con eToro >>

Titoli di Stato

Lo dimostrano gli ultimi due casi che vi spiegheremo adesso. Il primo riguarda i titoli azionari delle banche americane, colpite nel 2007 dalla più grave crisi dai tempi della Grande Recessione del 1928, a seguito del crac di Lehman Brothers.

Il punto più basso per questa categoria di azioni è stato toccato nel marzo del 2009, così come per il resto di Wall Street. Chi allora ebbe il coraggio di comprarsi titoli considerati reietti (era fresca la paura per il fallimento di una delle principali banche USA) oggi avrebbe guadagnato il 430%, ovvero la media del 25% all’anno.

Possiamo dire infatti lo stesso per i titoli stato della Grecia, che è un’economia che non è ancora riuscita ad uscire dalla terribile recessione degli anni scorsi, nel corso dei quali ha perso un quarto della sua ricchezza. Nel 2011, un titolo di stato decennale rendeva il 27%.

Oggi, un titolo a 10 anni rende il 5% (forse anche meno), una percentuale che può essere considerata relativamente alta, ma se consideriamo bene i fatti, ciò non rispecchia nemmeno la realtà. Chi avesse a quel tempo acquistato un bond greco con durata residua di 15 anni, oggi lo avrebbe in portafoglio per potenziali altri 10 anni, ma nel frattempo avrebbe guadagnato “teoricamente” il 250%, al netto delle cedole incassate, pari a un rendimento medio annuo del 25%.

Clicca qui per iniziare ad investire in titoli di stato con Trade.com >>

Investimenti: altre alternative

Gli investimenti possono risultare in un modo incredibilmente intelligente per creare ricchezza sul lungo e medio termine.

La maggior parte delle persone sceglie tra quattro tipi principali di investimento, noti come “classi di attività” o “asset class”:

  • Azioni: acquisti una partecipazione in una società;
  • Contanti: i risparmi che hai inserito in un conto bancario o di società edile;
  • Proprietà: investi in un edificio fisico, commerciale o residenziale;
  • Titoli a interesse fisso (chiamati anche obbligazioni): prestate i vostri soldi a una società o un governo;

Esistono anche altri tipi di investimenti, tra cui:

  • Moneta straniera
  • Oggetti da collezione, come arte e antichità
  • Materie prime come olio, caffè, mais, gomma o oro
  • Contratti per differenza, dove si scommette su azioni che guadagnano o perdono valore

I vari beni posseduti da un investitore sono chiamati portafoglio.

Come regola generale, la distribuzione dei propri soldi tra i diversi tipi di classi di attività consente di ridurre il rischio del proprio portafoglio. Buon investimento!

Imparare il trading online

Per iniziare a guadagnare realmente sui mercati, è prima di tutto importante imparare il trading online, analizzando in maniera approfondita cos’è, come si fa e come sopratutto non perdere denaro (cercando ovviamente di guadagnarne il più possibile).

Vuoi fare trading ma non sai da dove iniziare? Sono presenti milioni e milioni di neofiti che tentano la fortuna all’interno dei mercati ogni anno, ma la gran parte di queste persone finiscono con il perdere moltissimo denaro.

Continue reading